Il SEO Rock si avvicina: FAQ e trucchi per sbaragliare la concorrenza

Manca meno di un mese al SEO Rock, il non-corso che si terrà a Lonigo (Vicenza) il 9, 10 e 11 febbraio 2012, organizzato da YoYo Formazione Rotolante (link al loro post ufficiale).

E’ giusto chiamarlo non-corso perché, lapalissianamente, non è un corso ma un’occasione per osservare alcuni consulenti SEO lavorare realmente all’ottimizzazione di siti web. Su come funziona ho già scritto un articolo dettagliato di presentazione.

Se non avete ancora deciso se partecipare o meno, è arrivato il momento di farlo, sopratutto perché chi si iscriverà all’ultimo minuto avrà una chance in meno di poter veder selezionato un sito web di proprio interesse tra quelli che i consulenti SEO ottimizzeranno durante l’evento. Di nuovo, se non sapete di che cosa sto parlando, leggete l’articolo di presentazione citato sopra.

Sfrutto invece questo secondo post dedicato all’evento per scrivere delle FAQ su alcune delle domande che mi sono giunte negli scorsi giorni.

Che argomenti verranno trattati al corso?

Ripeto: non è un corso, non esiste una scaletta di temi ma solo un elenco di siti web, suggeriti dagli iscritti, che verranno ottimizzati. I temi che verranno trattati saranno dunque quelli che emergeranno durante la valutazione dei siti: se uno dei siti apparirà mostruosamente lento, si lavorerà sulla sua velocizzazione; se risulterà incasinato da far paura, si daranno suggerimenti sull’architettura dell’informazione; se i suoi testi risulteranno scarni, verranno suggerite soluzioni e tecniche di SEO copywriting; se è nuovo di pacca e non ha nemmeno un backlink, si individueranno strategie per l’aumento della popolarità, e così via…

L’articolo continua, leggi il resto… »

Tornati dalle ferie? Ecco i post di LowLevel.it che vi siete persi

BeachA beneficio di chi è stato in vacanza fino all’epifania e si ritrova adesso con la traumatica esperienza di riprendere il tran tran quotidiano, elenco brevemente i post di LowLevel.it prodotti durante il periodo di puro cazzeggio e relax che mi sono imposto tra la fine del vecchio anno e l’inizio del nuovo.

Faccio ciò non per rendere il rientro più tollerabile, bensì più traumatico.

Portate le noccioline

Se volete venire ad osservare dei consulenti SEO chiusi come scimmie in gabbia mentre ottimizzano siti web (magari anche il vostro) nel tentativo di divulgare tecniche e metodologie di lavoro, sappiate che ho scritto un articolo sull’evento SEO Rock. Non è un corso, è ‘na roba strana, dategli un’occhiata.

L’articolo continua, leggi il resto… »

Ecco come ottimizzo un sito web: il vostro

Qualche mese fa Francesco de Francesco di Yoyo Formazione Rotolante mi ha telefonato per propormi la docenza ad un nuovo evento/corso SEO, dalla formula decisamente innovativa. Ecco, più o meno, come si è svolta la discussione:

Francesco: Ciao Enrico, disturbo?
Enrico: Ciao! No, affatto, dimmi.
F: Volevo parlarti di un’idea che ci era venuta in mente, riguardo un nuovo corso SEO.
E: Sono tutt’orecchi.
F: L’idea è di fare una tre-giorni durante i quali tu ed un paio di altri docenti lavorerete all’ottimizzazione SEO di alcuni siti web, esattamente come fareste se fossero vostri clienti. E i siti web da ottimizzare verrebbero selezionati tra quelli degli iscritti al corso.
E: Figo!
F: Durante il lavoro, voi spieghereste per filo e per segno alla platea che cosa state facendo e sopratutto perché. Gli iscritti potranno fare domande in qualsiasi momento e in questo modo potranno apprendere i vostri metodi di analisi e le vostre procedure. L’evento lo chiamiamo “SEO Rock“!
E: Ci sto! Dove devo firmare?

Non ricordo di aver mai osservato una formula simile per un corso SEO e il modello piuttosto inusuale lo allontana dalla definizione stessa di “corso”, perché l’approccio non è teorico ma segue la filosofia del learning-by-doing: ti faccio vedere come si fa e tu impari.

L’aspetto del quale voglio discutere in questo post riguarda però quali esigenze SEO un evento simile è in grado di soddisfare.

Acquisizione di un metodo

Logo del SEO RockChiunque si getti nello studio del SEO e dei motori di ricerca non ha difficoltà a tenersi aggiornato o a trovare gli strumenti utili alle proprie attività. Informazioni e strumenti abbondano, quello che molti hanno difficoltà a definire è un metodo di lavoro.

L’esigenza è ancora più sentita da coloro che vogliono “industrializzare” delle procedure per rendere il proprio lavoro più metodico, più ordinato e più facilmente replicabile a prescindere dai contesti.

Personalmente, ritengo che il search marketing stia andando da tempo (sebbene molto lentamente) in direzione di un approccio consulenziale e che ogni progetto possa aprire la strada a soluzioni sempre più originali e creative. Ma anche le attività che sfuggono agli schemi rigidi possono essere organizzate all’interno di schemi replicabili.

Durante il SEO Rock cercherò sopratutto di trasmettere un metodo di lavoro e delle procedure da sfruttare concretamente per il lavoro SEO quotidiano.

L’articolo continua, leggi il resto… »

Il duello a sorpresa per il convegno GT

Come alcuni di voi già sapranno, per il Convegno GT 2011 mi darò battaglia con Cesarino Morellato su alcuni temi che noi riteniamo importanti e sui quali siamo profondamente in disaccordo.

The knightsQuanto profondamente? Abbastanza da rendere la discussione un vero e proprio duello di fatti e opinioni, durante il quale sarà importante scegliere le mosse giuste per risultare alla fine vincitore.

Volutamente, non stiamo rivelando molto su quanto faremo, quindi vi lascio con il testo originale del titolo e della descrizione dell’intervento che faremo.

Duello a sorpresa tra Cesarino Morellato ed Enrico Altavilla

Enrico Altavilla e Cesarino Morellato si daranno battaglia sulle differenze di approccio nella gestione dei fattori SEO esterni. Due punti di vista assoluti e contrapposti, dai quali imparare osservando le diversità e ragionando su tutte le sfumature di grigio che esistono tra gli estremi del bianco e del nero. E tu da che parte starai?

Ci si vede a Riccione, sabato 17 e domenica 18 dicembre! :)

Torna la SEO Birra, subdolamente a ridosso dell’evento Madri!

SEO BirraE’ con vero piacere che vi informo che Michele Baldoni (DrSEO) e Claudio Fiorentino (DonClaudissimo) si sono smazzati tutto il lavoraccio necessario per organizzare una SEO Birra improvvisa (quando meno te l’aspetti!), giovedì 27 ottobre 2011 a Milano, proprio la sera prima dell’evento di Madri SEO Web Marketing Experience.

Per sapere ora e luogo esatto, andate a leggere il post ufficiale sul sito della SEO Birra, ci sono anche le mappe che vi spiegano come arrivare al pub!

Ovviamente anche io farò un salto, sarà un piacere incontrare di nuovo amici che non vedevo da un po’ di tempo e scambiare le solite quattro chiacchiere markettare. :)

Sarà un po’ dura vedervi bere alcolici in massa, visto che il sottoscritto è da tempo quasi del tutto astemio. Quindi un po’ vi odierò, ma con affetto SEO, perché so che vi divertirete ad ubriacarvi, a fare gara di rutti ed altre pratiche di pari dignità.

L’appuntamento è per giovedì 27, bloccate la serata in agenda e non mancate! :)