Whatsup 0.3: le query degli utenti in mappa mentale

La versione 0.3 di Whatsup permette di esportare automaticamente i dati in formato Freemind. Se non sapete che cosa è Whatsup, allora vi invito a dare un’occhiata agli articoli dedicati a Whatsup.

Forse il risultato visuale non sarà figo come quello ottenibile esportando i dati in formato XMind, tuttavia ho scelto il formato Freemind per le seguenti buone ragioni:

  • E’ più facile da creare, perché si tratta di un semplice ed essenziale file XML. Il formato XMind è invece più complesso, in quanto un file è in realtà un archivio zip contenente directory, thumbnail e più di un file XML.
  • Per Freemind esiste un applet Java che consente di mostrare via browser una mappa in tale formato. In questo modo sarà possibile mostrare la mappa delle query degli utenti direttamente sul pannello di controllo di Whatsup.
  • E’ un formato importabile in XMind, se proprio si desidera conferire figosità estetica alla mappa creata.

Per mostrarvi il risultato finale, segue una mappa delle query estratte ieri, sia in formato Freemind che in formato XMind. Le keyphrase in neretto sono quelle considerate più “hot” nel momento dell’estrazione.

E a proposito di questo stramaledetto neretto, sappiate che è ciò che ha fatto slittare di molto la presentazione di Whatsup 0.3, pronto da tempo ma fino a ieri privo di un sistema di assegnazione di attributi alle keyphrase, che adesso invece c’è.

Formato Freemind

Mappa mentale in formato Freemind

Importazione in XMind

Il file Freemind importato in XMind

Lascia un commento

More in Programming
Brute-force verso Google e codice PHP per le disposizioni

Nel precedente articolo sui servizi nascosti o segreti di Google, Fabio Schenone aveva chiesto nei commenti quando avrei svolto un...

Close