Pronto per voi: un sistema di aggiornamento su SEO, SEM e IR

È finalmente pronta la seconda parte del corso SEO “Come funziona Google”, dedicata interamente agli algoritmi e segnali di ranking. Tanti i temi trattati: dai un’occhiata!

La paura di essere sommersi dalle troppe informazioni è uno dei principali deterrenti all’aggiornamento, tanto che molti professionisti preferiscono aggiornarsi meno pur di non affrontare la mole di notizie che esce quotidianamente o la montagna di notizie arretrate mai lette.

Tazza di caffé con feedNel corso degli anni ho perfezionato il mio sistema di aggiornamento sulle novità SEO, SEM ed IR. Per carità, non si tratta di nulla di sofisticato ma, semplicemente, un insieme di strumenti, fonti e piccole accortezze per mantenersi aggiornati risparmiando tanto tempo.

Il sistema che uso io è:

  • semplice, perché usa un software disponibile a tutti: Google Reader
  • selettivo, perché tiene d’occhio solo i feed che mi interessano di più, che ritengo essere una buona cernita tra quelli più importanti nel settore SEM
  • furbo, perché fa uso di un plugin per il browser che evidenzia i post più “caldi” del momento e permette di risparmiare tempo

Ma la caratteristica più interessante è che tutto il sistema è facilmente condivisibile, nel senso che potete adottarlo anche voi con pochi click, aggiornandovi costantemente senza rischiare di essere sommersi dalle troppe informazioni.

Primo passo: Google Reader

Il primo passo da compiere è usare Google Reader, il feed reader di Google. Questo implica che dovete possedere un qualsiasi account Google: se usate un qualsiasi servizio di Google che richiede un login, allora avete già un account Google. Altrimenti createne uno.

Secondo passo: iscriversi ai feed

Per facilitare l’iscrizione ai feed vi propongo di iscriversi ai “bundle” che ho creato con Google Reader e ai quali potete iscrivervi semplicemente cliccando sui pulsantiIscriviti” o “Subscribe” che trovate di seguito: da quel momento in poi le news appariranno sul vostro Google Reader.

Ho creato tre bundle: uno dedicato alle risorse SEM internazionali, un altro dedicato alle risorse SEM italiane ed un terzo dedicato alle risorse sull’Information Retrieval. Potete iscrivervi ad uno o più di essi, a seconda dei vostri interessi.

Nota: cliccando su “Anteprima” potete prendere visione delle news attualmente proposte da ciascun bundle e anche esportare gli indirizzi dei feed in formato OPML, che si può importare in qualunque feed reader, nel caso non vogliate usare Google Reader.


Terzo passo: installare il plugin PostRank

Screenshot di Google Reader con PostRank installato

Come appaiono le indicazioni PostRank su Google Reader

PostRank è un servizio di monitoraggio del buzz online che, tra i vari tool offerti, propone anche un plugin gratuito per i browser Chrome, Safari e Firefox in grado di evidenziare su Google Reader le notizie più “calde” del momento o, generalmente, quelle che godono della maggiore attenzione della comunità.

Chi usa Internet Explorer si attacca.

Allego al post uno screenshot che mostra il plugin associare a ciascun post su Google Reader un indice numerico che ne indica la popolarità. Il sottoscritto giudica questa caratteristica una vera manna dal cielo, perché consente di individuare a colpo d’occhio i post più interessanti e ridurre i tempi necessari ad aggiornarsi. Se lo preferite, il plugin consente anche di mostrare in Google Reader esclusivamente i post che superano un certo valore dell’indice PostRank.

Se usate Chrome o Safari, potete installare il plugin di PostRank per Google Reader da questa pagina, con un semplice click.

Nel momento in cui scrivo, il supporto per Firefox è stato purtroppo temporaneamente sospeso da PostRank a causa di difficoltà di aggiornamento con Firefox 4, tuttavia facendo qualche ricerca ho beccato l’URL dello script originario. Se usate Firefox potete quindi procedere così:

  1. installate prima il plugin Greasemonkey
  2. installate lo script di PostRank per Greasemonkey

Un punto di partenza

Quanto vi ho proposto è solo un punto di partenza per tutti coloro che finora non hanno individuato un modo ottimale per seguire le tante novità che circolano in rete sul search marketing.

Vi invito ad ampliare la selezione di feed che ho proposto io, aggiungendo ai vostri feed reader risorse che reputate interessanti e, se vi va, creare anche voi dei bundle su specifici argomenti, da condividere con gli altri utenti in rete. :)

6 Responses to Pronto per voi: un sistema di aggiornamento su SEO, SEM e IR

  1. Massimo scrive il 27 April 2011 at 08:14

    Visto che lavoro anche io così mi fa piacere sapere di essere all’altezza di un esperto come te :D

  2. Marco Cilia scrive il 27 April 2011 at 09:31

    mi tocca dover usare il secondo commento in questo blog per dire “onorato di essere in una tua lista”, ma giuro che ti leggo sempre con interesse e che solo non sono “così abbastanza” tecnico da avere qualcosa da commentare :)

  3. Francesco scrive il 27 April 2011 at 16:16

    Ciao Enrico, mi aggrego a Marco Cilia!
    Grazie :-)

  4. Iolmao scrive il 27 April 2011 at 17:01

    Molto interessante ma secondo me i feed RSS sono un pochino superati.
    Io ad esempio preferisco di gran lunga usare di più Twitter anche se non è proprio finalizzato allo scopo ma con le “list” è diventato molto utile come strumento.
    :)

  5. Pingback: Google compra PostRank Analytics • Google Analytics in 30 secondi

  6. Pingback: Firefox Portable SEO: 27 plugins imperdibles para facilitar tu trabajo

Lascia un commento

More in Resources
Lista di siti SEO geniali, pazzi e irriverenti

Nel corso degli anni ho notato con piacere l'aumentare di risorse per SEO dal tocco decisamente informale. Molte di esse...

Close